6G: Cosa Sappiamo Sulla Rete Mobile di Sesta Generazione

Aggiornato:
min. | Tempo di Lettura
Cambio Operatore con Offerta InternetCambia Operatore con Selectra

Cambia operatore: 150 GB in 5G a partire da 7,95 €/mese!

Servizio Gratuito di confronto e attivazione offerte disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 13

Risparmia Internet con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Cambia operatore: 150 GB in 5G a partire da 7,95 €/mese!

Servizio Gratuito di confronto e attivazione offerte disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 13

6G guida
Il 6G è la prossima generazione di reti mobili. Vediamo caratteristiche e sviluppi di questa nuova tecnologia.

Il 6G è la prossima generazione di tecnologia wireless con velocità di connessione più elevate del 5G. Grandi aziende come la Apple stanno già lavorando su di esso. I risvolti futuri potrebbero includere una maggiore espansione della realtà virtuale, dell'Internet of Things su larga scala e l'uso di tecnologie avanzate come l'intelligenza artificiale.

  • Come sarà il 6G?
  • Acronimo di 6th Generation, definirà un'evoluzione rispetto al 5G.
  • Supporterà l'Internet of Things, fondamentale per l'enorme mole di dati che necessita.
  • Porterà l'introduzione di nuovi dispositivi e reti che si integreranno con quelli già esistenti.

Cos'è il 6G e Quando Arriverà in Italia?

Il 6G è la prossima evoluzione della tecnologia wireless e propone di portare la connettività a un livello nuovo e avanzato. Secondo Nokia, il 6G potrebbe raggiungere velocità di trasmissione dati fino a 100 volte superiori rispetto al 5G, consentendo una maggiore efficienza energetica e una latenza ridotta a pochi microsecondi. La tecnologia utilizzerà bande di frequenza ancora più alte rispetto agli attuali 4G e 5G e sarà in grado di offrire una copertura globale.

6G linea temporale
-Credits: nokia.com

Il 6G integrerà nel futuro tecnologie avanzate come l'intelligenza artificiale, la realtà aumentata e la comunicazione a onde millimetriche. Ciò consentirà lo sviluppo di nuove applicazioni e servizi, come la guida autonoma e la chirurgia remota, oltre che l'efficienza e la sicurezza delle reti di comunicazione. Il 6G sarà inoltre progettato per essere sostenibile, con hardware e architetture di rete a basso consumo energetico.

6G, quando arriva in Italia? Anche se il 6G è ancora in fase di sviluppo, diversi leader del settore stanno lavorando per far sì che sia pronto nel 2030.

Cosa Offrirà il 6G al Futuro e all'Evoluzione delle Reti Mobili?

Il 6G fonderà il mondo umano, fisico e digitale, aiutandoci a ridefinire il modo in cui viviamo, lavoriamo e ci prendiamo cura del nostro pianeta, grazie alle elevate velocità di trasmissione dei dati con bassi tempi di latenza. Questo consentirà di sviluppare nuove applicazioni e servizi in diversi settori, come la sanità, l'energia e l'agricoltura.

Secondo i laboratori di Nokia Bell, sono queste le aree tecnologiche che caratterizzeranno i servizi 6G:

  • Una rete in grado di percepire: l'aspetto più rilevante del 6G è la sua capacità di percepire l'ambiente, le persone e gli oggetti. La rete riesce a raccogliere i segnali che ricevono gli oggetti.
  • Nuove architetture di rete: il 5G è il primo sistema progettato per operare nell'ambiente industriale, sostituendo la connettività cablata.
  • Inoltre, il 6G sarà progettato per essere sostenibile, con hardware e architetture di rete a basso consumo energetico che minimizzano l'impronta del carbonio, consentendo un'economia circolare.

    Rete 5G e 6G: Cosa Cambia tra le Due Tecnologie?

    Le differenze tra il 5G e il 6G saranno sostanziali e si possono riassumere in questo modo:

    • Il 6G offrirà una velocità di trasmissione dati fino a 100 volte superiore rispetto al 5G, con latenze ridotte a pochi microsecondi.
    • Utilizzerà frequenze spettrali più elevate del 5G, offrendo una copertura globale e consentendo lo sviluppo di applicazioni ancora più avanzate.
    • Integrerà tecnologie avanzate come l'intelligenza artificiale e la realtà aumentata, migliorando l'efficienza e la sicurezza delle reti di comunicazione.

L'ingente quantità di dati che può trasportare il 6G rispetto al 5G, dipende anche dal funzionamento: il 6G sfrutta infatti le onde Terahertz, nelle frequenze comprese tra 0,3 e 3 Thz. Queste onde submillimetriche possono trasportare una grande quantità di dati se confrontate alle onde millimetriche del 5G.

Il 5G è comunque la rete più moderna ed efficiente di cui disponiamo per ora, per la quale gli operatori si stanno attivando in Italia per la sua diffusione totale e per diverse proposte di offerte mobile che facilitino lo streaming e la velocità di rete.

I Big in Campo: Apple Assume Ingegneri per il 6G

"Apple hiring develop 6G Wireless", questo è il titolo di diversi articoli internazionali, che si riferiscono alla sezione americana del Lavora con noi di Apple. Apple sta cercando ingegneri per lavorare sul 6G, secondo quanto riportato da ANSA. L'azienda è sempre stata all'avanguardia nella tecnologia wireless, lanciando il primo iPhone 5G nel 2020.

Il 6G rappresenterà la prossima evoluzione della connessione senza fili, permettendo velocità di trasmissione dati più elevate e prestazioni senza precedenti. Con il suo impegno costante per l'innovazione tecnologica, Apple potrebbe svolgere un ruolo fondamentale nello sviluppo del 6G, contribuendo a ridefinire il futuro della connettività wireless.

Ti potrebbe interessare anche