Cos'è il Ripetitore Wifi: Come Funziona e Come Sceglierlo

Aggiornato:
min. | Tempo di Lettura
Confronto Offerte Internet Wifi CasaConfronto Offerte Internet Wifi Casa

Confronta le Offerte di Febbraio 2024: Fibra a 22,73 €/mese

Offerta in scadenza, chiedi info: servizio gratuito e senza impegno.

Confronto Offerte Internet Wifi CasaConfronto Offerte Internet Wifi Casa

Confronta le Offerte di Febbraio 2024: Fibra a 22,73 €/mese

Offerta in scadenza, chiedi info: servizio gratuito e senza impegno.

Un ripetitore wifi
Cos'è e quando può essere utile acquistare un ripetitore Wifi per migliorare il segnale in tutta casa

Il ripetitore Wifi è lo strumento che permette di amplificare la connessione internet all'interno delle abitazioni o, in generale, dei luoghi chiusi. Chiamato anche come amplificatore o WiFi booster, risulta utile, per esempio, nelle case divise su più piani ed è necessaria una maggiore stabilità ed estensione del segnale affinché raggiunga anche gli angoli più lontani dal modem/router.

Cos'è e Come Funziona un Amplificatore Wifi?

Router Wifi

Un amplificatore WiFi è un dispositivo in grado di estendere il segnale della rete internet anche su distanze elevate, fino a un massimo di 5 chilometri. È utile, per esempio, se hai attivato un'offerta internet di rete fissa ma, nonostante tu abbia un modem/router adeguato, il segnale non arriva in modo adeguato nella stanza che abitualmente usi per lavorare o studiare quando sei a casa.

Solitamente, il Wifi booster viene posizionato laddove il segnale ha una potenza media, in modo tale da amplificare la rete nelle aree in cui questa è assente.

A livello di design, i ripetitori Wifi si presentano simili ai router tradizionali oppure come adattatori dalla forma compatta e, perciò, si integrano bene in qualsiasi ambiente domestico.

Come Installare un Ripetitore Wifi in Casa?

Una volta acquistato un ripetitore Wifi, però, come va installato? Molto dipende dal modello del dispositivo posseduto. A grandi linee, però, bisogna settarlo in modo che si agganci al segnale del router e lo riproponga, amplificandolo, nelle altre aree dell'abitazione.

Inizia collegando il Wifi booster a una presa di corrente: accendilo e attendi che si attivino le luci. Aiutati con il libretto delle istruzioni per individuare la spia luminosa che indica l'intensità del segnale ricevuto dal router. Assicurati anche che il router principale sia acceso e funzionante.

In questa prima fase potresti avere la necessità di provare diverse prese di corrente in modo da individuare quella che permette all'amplificatore Wi-Fi di ricevere un buon livello di segnale dal router.

A questo punto, usa un PC per accedere alla pagina relativa alle impostazioni di configurazione del Wifi Booster: dovrebbe essere indicato sul libretto delle istruzioni un indirizzo IP da utilizzare, un username e una password. Una volta effettuato l'accesso, individua l'SSID della rete internet domestica, inserisci la password e connetti il ripetitore Wifi al router.

Un consiglio: scegli una password forte per proteggere la tua rete Wifi da eventuali attacchi hacker, prediligendo codici alfanumerici composti da almeno 8 caratteri tra maiuscole, minuscole e caratteri speciali.

Dove Posizionare l'Amplificatore WiFi?

Un aspetto fondamentale quando installi un booster Wifi è legato alla disposizione del dispositivo nell'ambiente domestico; infatti, l'ideale è posizionarlo in luoghi strategici: per esempio, puoi pensare di posizionarlo in un punto tra il router e il tuo PC.

Inoltre, è consigliato disporre l'amplificatore Wi-Fi in luoghi privi di muri portanti perché potrebbero ostacolare la trasmissione e la ricezione del segnale in alcune stanze della casa.

Nelle abitazioni su un unico piano, invece, l'ideale è collocare il ripetitore a metà della struttura (per esempio in corridoio), così che la rete si diffonda in modo equo nelle stanze che si trovano in quella zona.

L'aspetto più importante, tuttavia, da tenere a mente è che per funzionare correttamente, l'amplificatore Wifi deve riuscire a ricevere un adeguato segnale dal router, sia esso un router per SIM o per fibra: non va posizionato, quindi, all'interno degli ambienti che non sono raggiunti dalla rete domestica.

Vantaggi nell'Uso di un Amplificatore WiFi

Router Wifi

L'amplificatore Wifi è diventato un dispositivo essenziale negli uffici e nelle abitazioni, perché garantisce notevoli vantaggi, primo fra tutti il riuscire a mettere a disposizione una connessione a internet più stabile: amplificando il segnale, permette alla rete di superare le barriere architettoniche presenti in casa, garantendo una stabilità superiore rispetto all’utilizzo del solo modem.

Questo influisce positivamente sulla produttività di chi lavora o studia da casa e allevia lo stress nei momenti di svago in cui, per esempio, si fa uso della connessione a internet per guardare video, partite, serie TV o film in streaming.

Tra l'altro, infine, è un dispositivo abbastanza semplice da installare e da utilizzare e la sua versatilità lo rende adatto sia agli ambienti domestici, sia lavorativi.

Gli Amplificatori WiFi Mesh

Quando si sceglie di utilizzare un amplificatore Wifi, può capitare di dover gestire alcune limitazioni. Non tutti i ripetitori, infatti, si adattano al modem che si possiede, per cui è necessario verificare attentamente prima dell’acquisto che il Wifi booster sia compatibile con l'ecosistema già presente in casa.

A seconda dei casi, inoltre, potrebbe essere necessaria la creazione di un nuovo SSID, anche se questo dipende dalla connessione già presente nell’abitazione. Si può ovviare al problema scegliendo di settare una rete mesh.

Cos’è l’architettura mesh? Dapprima utilizzata solo negli uffici, la rete Mesh è spopolata anche nelle abitazioni e aiuta a risolvere i problemi legati all’estensione della rete domestica in ogni angolo della casa. Permette di creare una rete unica composta da più dispositivi connessi sullo stesso SSID di rete e un'unica password. L'uso di questo tipo di infrastruttura permette di avere una rete domestica più performante e semplice da usare.

Come Risolvere i Problemi di Connessione Intermittente?

Se utilizzi già un ripetitore WiFi a casa, potresti esserti imbattuto in questo tipo di problematica: la connessione a intermittenza. Se il problema si presenta frequentemente, prova a seguire uno di questi consigli:

  • resetta l’amplificatore Wifi: in alcuni casi, la soluzione più efficace è anche la più semplice, perciò puoi provare a riavviare il tuo booster;
  • sposta il Wifi booster: prova a cambiare presa di corrente e a posizionare il dispositivo in una zona in cui riceve meglio il segnale dal router;
  • chiama un tecnico specializzato: se i primi due metodi non hanno risolto i problemi riscontrati con il tuo Wifi booster, contatta il servizio clienti del modello che hai acquistato;
  • cambia modello: a volte, il problema può risiedere nella compatibilità tra il modem e l’amplificatore Wifi, per cui potrebbe essere utile acquistare un device di un'altra marca che sia compatibile con l’ecosistema presente nella tua abitazione;
  • verifica la connessione internet del modem: controlla che il modem sia acceso e funzionante e che la connessione abbia una buona velocità facendo uno speed test.

I Migliori Ripetitori WiFi a Confronto

A questo punto, ti starai chiedendo quali siano le migliori opzioni di ripetitori WiFi disponibili sul mercato. Innanzitutto, proviamo a fare chiarezza sui diversi aspetti da tenere presente al momento dell'acquisto di questo tipo di dispositivo.

Gli aspetti da tenere in considerazione per l'acquisto di un ripetitore Wifi:

  • banda: si parla di single e dual band. La single band trasmette il segnale con frequenza di 2,4 Ghz, mentre la dual band garantisce la doppia frequenza: 2,4 Ghz e 5 Ghz. Se possiedi un modem dual band è meglio acquistare un booster parimenti dual band per ottimizzare le prestazioni della connessione Wifi;
  • standard Wireless: i Wifi booster possono supportare tre tipologie di standard Wireless: 802.11g, 802.11n e 802.11ac (Wi-Fi 5), 802.11ax. Quest’ultimo standard, chiamato anche Wi-Fi 6, è il più recente e garantisce attualmente le maggiori velocità di trasmissioni dati via wireless;
  • sistema mesh: per le grandi abitazioni, una rete di questo tipo migliora l'usabilità della rete domestica grazie alla creazione di un sistema unico al quale connettersi, dotato di un SSID e una password condivisa tra più dispositivi;
  • protezione dei dati personali: acquistare un amplificatore per il segnale Wifi con standard elevati garantisce maggiore sicurezza informatica. L’ideale è un booster con supporto del protocollo WPA2-PSK (AES), in grado di rilevare lo scambio di informazioni tra il modem e il booster wifi.

Cos’è il protocollo WPA2-PSK (AES) WPA (Wi-Fi Protected Access) è un sistema di crittografia delle informazioni per le reti LAN Wireless. L'obiettivo di questo sistema è quello di ottimizzare la protezione per l'accesso al Wi-Fi e garantire la sicurezza nella trasmissione dei dati.

Dove acquistare gli amplificatori WiFi Online e in Negozio?

Tra i migliori siti e-commerce in cui è possibile acquistare gli amplificatori WiFi, rientrano sicuramente Amazon ed eBay, ma anche tutti i negozi di elettronica che hanno anche uno store fisico, come per esempio Unieuro ed Euronics. I costi sono variabili in base al modello e alle caratteristiche.

Qui di seguito un elenco dei prodotti tra i più acquistati dagli utenti in rete:

Migliori Amplificatori Wifi a Confronto
Ripetitore Wifi Prestazioni Compatibilità con altri dispositivi
TP-Link TL-WA850RE
c. 17,00 €
Fino a 300 Mbps LAN utilizzabile per la connessione Ethernet; il booster diventa un adattatore per SmartTV e Decoder. Compatibile con tutti i modem/router.
HIONRE COTCLO Ripetitore Wifi
c. 36,00 €
Fino a 300 Mbps Adatto a qualsiasi router/gateway standard. Supporta l'estensione per iOS, Android, Echo/Alexa, PC, PlayStation.
TP-Link RE190
c. 26,00 €
Fino a 750 Mbps Compatibile con tutti i router e gli Access Point wireless.
QLOCOM Ripetitore Wifi
c. 55,00 €
Fino a 1200 Mbps Adatto a qualsiasi router/gateway standard. Supporta l'estensione per iOS, Android, Echo/Alexa, PC, PlayStation.

I prezzi indicati nella tabella precedente sono indicativi e possono variare da un negozio all'altro.

Inoltre, spesso le compagnie internet propongono i booster Wifi integrandoli nelle tariffe internet casa come nel caso delle offerte Windtre TOP Wifi e Fastweb Casa Plus.

Se preferisci fare il tuo acquisto in un negozio fisico puoi trovare facilmente i più vicini a te facendo una ricerca su Google. Potresti digitare, per esempio, "negozio Unieuro in zona": in questo modo, ti appariranno i punti vendita più vicini alla tua abitazione. In alternativa, puoi digitare sulla barra di ricerca il negozio che ti interessa e la zona della città in cui ti trovi: se sei a Milano, un esempio di ricerca potrebbe essere “Negozio di elettronica Lambrate”.

Come attivare la geolocalizzazione?

Se esegui questo tipo di ricerca dallo smartphone, potresti dover attivare la posizione (o geolocalizzazione). Puoi farlo facilmente dalla schermata a scorrimento in cui sei solito attivare il Wi-Fi e i dati oppure, in alternativa, puoi seguire questi passaggi:

  • Android: Impostazioni > Geolocalizzazione > Accesso alla mia posizione. Assicurati di aver autorizzato Google ad avere accesso alla tua posizione: Impostazioni > Geolocalizzazione > Autorizzazioni App > Google Maps
  • iPhone: Privacy > Servizi di Geolocalizzazione > Servizi di localizzazione > Scegli “Google Maps” > Seleziona “Mentre usi l’app” o “sempre”

Se stai cercando il negozio più vicino a te dal PC, invece, puoi attivare la geolocalizzazione in questo modo:

  • Windows: Start > Impostazioni > Posizione > Privacy > Consenti l’accesso alla posizione di questo dispositivo > Consenti alle app di accedere alla tua posizione > Consenti alle app desktop di accedere alla tua posizione se presente
  • Mac: Apple > Impostazioni di Sistema > Privacy e Sicurezza > Localizzazione > Attiva > Dov’è > Consenti all’app Google Maps

Ti potrebbe interessare anche