Cos'è e Come Attivare il Bluetooth?

Aggiornato:
min. | Tempo di Lettura
Cambio Operatore con Offerta InternetCambia Operatore con Selectra

Cambia operatore: 150 GB in 5G a partire da 7,95 €/mese!

Servizio Gratuito di confronto e attivazione offerte disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 13

Risparmia Internet con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Cambia operatore: 150 GB in 5G a partire da 7,95 €/mese!

Servizio Gratuito di confronto e attivazione offerte disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 13

Vediamo cosa è il Bluetooth, a cosa serve e come attivarlo.
Vediamo cosa è il Bluetooth, a cosa serve e come attivarlo sia sul PC che sullo smartphone..

Vediamo gli aspetti fondamentali della tecnologia Bluetooth, a cosa serve, come funziona e come attivarla sul proprio pc e smartphone, sia per Mac che per Windows. Capiamo da dove proviene il simbolo del logo di questa tecnologia e a cosa serve il Tethering Bluetooth.

Bluetooth: Come Funziona e Cos'è?

Il Bluetooth è stato introdotto negli anni '90 da Ericsson ed è una tecnologia di comunicazione wireless a corto raggio, utilizzata in moltissimi dispositivi di telefonia mobile per permettere la comunicazione senza fili. È presente anche sui tablet wifi, computer, cuffie, altoparlanti, smartwatch e altri dispositivi.

Grazie alla sua ampia diffusione, il Bluetooth è diventato uno standard per la comunicazione wireless attuata in prossimità. Vediamo quindi come funziona a livello tecnico, qual è il Bluetooth di ultima generazione e quali sono le sue potenzialità.

Cos'è la Tecnologia Bluetooth?

La connessione Bluetooth è una tecnologia wireless che consente lo scambio di dati su breve distanza, utilizzando la banda radio a onde corte, dette UHF. Creato con l'obiettivo di sostituire i cavi dati di tipo RS-232, è stato presentato per la prima volta dalla svedese Ericsson nel 1994.

Cosa sono i cavi RS-232? I cavi RS-232 sono dei fili che venivano utilizzati per collegare due dispositivi in modo che potessero comunicare tra di loro attraverso una connessione seriale, ovvero, i dati venivano trasmessi in modo sequenziale, un bit alla volta lungo i fili del cavo, viaggiando in una direzione alla volta.

Poco dopo l'uscita di questa innovazione wireless, Ericsson, Nokia, Intel e Toshiba insieme ad altri provider, hanno fondato il Bluetooth Special Interest Group, un'organizzazione che si occupa di mantenere aggiornato lo standard e di sviluppare nuove specifiche e funzionalità.

Come Funziona la Connessione Bluetooth?

Connessione Bluetooth

Il Bluetooth è una tecnologia wireless che utilizza onde radio su una frequenza che varia dai 2.4 GHz ai 2.485 GHz e richiede un basso consumo di energia elettrica. Ogni device che dispone di un chip Bluetooth è in grado di creare una rete sicura di dimensioni limitate, chiamata Personal Area Network (PAN). 

In una rete Bluetooth è presente un'architettura master/slave; ciò significa che un dispositivo assume il ruolo di "master" e gli altri sono "slave". Lo scambio dati avviene a intervalli di tempo prestabiliti e cadenzati dal dispositivo master, in un intervallo che dura 312,5 microsecondi.

Durante questi intervalli, i dispositivi possono inviare i loro pacchetti dati e mentre il "master" invia dati negli intervalli dispari e riceve negli intervalli pari, gli "slave" ricevono negli intervalli dispari e inviano negli intervalli pari. Anche se solitamente la connessione e lo scambio dati avvengono tra due dispositivi all'interno della stessa Area PAN, lo standard Bluetooth consente a ogni device di connettersi fino a un massimo di altri sette contemporaneamente.

Bluetooth di Ultima Generazione

Il Bluetooth di ultima generazione è il 5.0, che è stato rilasciato con le sue specifiche nel giugno 2016 dal Bluetooth Special Interest Group (SIG), l'organizzazione no profit che si occupa di sviluppare gli standard tecnologici. Questo nuovo standard secondo il direttore esecutivo del SIG, cambierà per sempre il modo in cui le persone utilizzano l'Internet of Things, trasformandolo in un'esperienza naturale e senza interruzioni.

Il raggio d'azione del Bluetooth, che è la distanza massima in cui è ancora possibile la connessione, può variare per diversi fattori, come la presenza di ostacoli fisici tra i dispositivi e l'eventuale interferenza di altre onde radio. Ma varia anche a seconda della versione del Bluetooth utilizzata, di cui l'ultima è la più performante.

Il nuovo standard Bluetooth 5.0 è stato infatti progettato per creare una rete di comunicazione che possa garantire una banda di comunicazione sufficiente per lo scambio dati tra dispositivi domestici connessi e altri dispositivi smart dell'Internet of Things su breve distanza. Questa rete permetterà lo sviluppo di "oggetti intelligenti" per la casa, incentivando la creazione di una domotica avanzata.

Un esempio che anticipa questa evoluzione dell'Internet of Things è Alexa, l'assistente vocale digitale che si connette a una vasta gamma di dispositivi smart e li controlla tramite la rete internet. Alexa Bluetooth, si avvale di quest'ultimo per connettersi ad altri dispositivi compatibili, come altoparlanti o cuffie Bluetooth per riprodurre il suono tramite essi.

Bluetooth: Significato del Nome e del Simbolo

Bluetooth Logo

Se vi chiedete perché il Bluetooth si chiama così, ritroviamo le sue origini nell'anno 1000. Nel Medioevo le telecomunicazioni wireless non esistevano, ma il Bluetooth Special Interest Group si è ispirato alla storia vichinga per trovare un nome adatto alla famosa tecnologia wireless.

Harald Blåtand è stato un re danese del X secolo d.C. che riuscì a unificare tutte le tribù guerriere della sua terra in un'unica nazione: fu in grado, in questo modo, di mettere in collegamento e comunicazione popoli di natura e culture differenti. Bluetooth altro non è che l'anglicizzazione del nome del re.

Infatti, proprio come il re danese, anche il Bluetooth si caratterizza per la sua capacità di mettere in comunicazione dispositivi di natura diversa, come smartphone, computer e automobili. In linea con la scelta del nome, anche il simbolo è ispirato alla corona di Danimarca: è una fusione grafica in caratteri runici delle iniziali del re, H e B.

Come Attivare Bluetooth su Smartphone e PC?

L'attivazione del Bluetooth su smartphone o PC consente la connessione senza fili con altri dispositivi compatibili. Ciò permette di trasferire file tra dispositivi senza l'utilizzo di cavi, di utilizzare cuffie o altoparlanti Bluetooth per la riproduzione audio, di collegare un mouse o una tastiera senza fili, o di sincronizzare dispositivi per lo scambio di dati o la condivisione di connessione Internet. In sintesi, l'attivazione del Bluetooth può semplificare e rendere più efficiente la comunicazione e l'interazione tra i dispositivi.

Come Attivare e Disattivare Bluetooth su Smartphone?

Attivare il Bluetooth sullo smartphone consente a quest'ultimo di connettersi e comunicare con altri device compatibili con la stessa tecnologia, come ad esempio cuffie wireless, altoparlanti portatili, smartwatch, tastiere e mouse senza fili.

Ciò significa che è possibile trasferire dati e file, ascoltare la musica in streaming, fare chiamate, controllare il dispositivo da remoto e molto altro, senza la necessità di cavi o fili.

Inoltre, molte app e servizi utilizzano il Bluetooth per l'interazione con dispositivi smart e beacon Bluetooth, rendendo più preciso il tracciamento di oggetti e persone all'interno di uno specifico ambiente.
> Su iPhone i processi sono i seguenti:

  • Vai su Impostazioni
  • Clicca su Bluetooth
  • Sposta l'interruttore su ON

> Per attivare il Bluetooth su Android segui questi step:

  • Vai su Impostazioni
  • Tocca su Connessioni
  • Tocca su Bluetooth
  • Sposta l'interruttore su ON

Per disattivare il Bluetooth la procedura è la medesima: esplora le stesse impostazioni, ma switchando su OFF il Bluetooth nel caso in cui fosse già attivo. È importante ricordare che la posizione dei menu e delle opzioni potrebbe variare leggermente in base alla versione del sistema operativo utilizzato.

Come Attivare Bluetooth su PC e Disattivarlo?

Attivare il Bluetooth su un PC consente di connetterlo ad altri dispositivi senza l'uso di cavi, come ad esempio cuffie wireless, mouse, smartphone, tablet e molti altri. In questo modo, è possibile trasferire file tra i device, utilizzare il PC come altoparlante per riprodurre musica o effettuare chiamate.

Inoltre, il Bluetooth può essere utilizzato anche per la connessione ad altre reti, come ad esempio la rete Bluetooth PAN (Personal Area Network) o la rete Bluetooth Tethering che consente di condividere la connessione Internet del PC con altri dispositivi Bluetooth. Vediamo come attivare il Bluetooth su PC, sia su Windows che su Mac.
> Per Windows segui questi step:

  • Clicca sul pulsante "Start" e cerca "Impostazioni".
  • Clicca su "Dispositivi".
  • Seleziona "Bluetooth e altri dispositivi"
  • Assicurati che lo switch "Bluetooth" sia attivato. Se non lo è, clicca sullo switch per attivarlo

> Per attivarlo su Mac segui questo processo

  • Clicca sull'icona "Preferenze di Sistema" nella barra del menu.
  • Clicca su "Bluetooth".
  • Assicurati che lo switch "Bluetooth" sia attivato. Se non lo è, clicca sullo switch per attivarlo.

Ricorda che le procedure possono variare leggermente in base alla versione del sistema operativo utilizzato.

Tethering Bluetooth: Cos'è e Come Attivarlo?

L'attivazione del tethering Bluetooth su uno smartphone o su un PC consente di condividere la rete internet del telefono con il computer tramite una connessione Bluetooth. In pratica, il telefono funge da modem portatile, consentendo al PC di accedere a internet attraverso il segnale del telefono.

Si differenzia dall'hotspot, in quanto quest'ultimo si riferisce a una funzione presente su smartphone e tablet che permette di dar vita a un punto d'accesso che consente ad altri device di collegarsi alla rete dati. Il tethering Wi-Fi, invece, può attuarsi anche attraverso l'uso di app e altre funzioni sugli smartphone, non solo tramite l'hotspot.

A Cosa Serve il Tethering Bluetooth?

Questa funzionalità può essere utile in diverse situazioni:

  • Il PC non ha accesso diretto a internet, come ad esempio quando ci si trova in viaggio o in un'area con scarsa copertura Wi-Fi.
  • L'utilizzo del tethering può essere vantaggioso in termini di sicurezza rispetto ad altre modalità, poiché il Bluetooth è meno vulnerabile ad attacchi esterni rispetto al Wi-Fi.

Tieni comunque a mente che la velocità di connessione potrebbe essere inferiore rispetto ad altre opzioni di tethering come il Wi-Fi o il cavo USB.

Come si Attiva il Tethering su PC e Smartphone?

Vediamo quindi come si attiva il Tethering sui diversi dispositivi. Smartphone, tablet e laptop permettono di utilizzare questa tecnologia di connessione attraverso il Bluetooth, seguendo questi semplici passaggi sia che si parli di Android sia che si tratti di dispositivi con sistema iOS.

> Vediamo innanzitutto come si attiva il tethering sul computer.
Segui le indicazioni sulla tabella e ricorda che a seconda della versione del sistema operativo qualche voce potrebbe cambiare leggermente.

Come si Attiva il Bluetooth sul PC?
Sistema operativoAttivazione Bluetooth
WindowsStart > Impostazioni > Dispositivi > Bluetooth e altri dispositivi > Attiva
MacImpostazioni > Privacy e Sicurezza > Bluetooth > Attiva Bluetooth
LinuxBarra degli strumenti > Bluetooth > Attiva

> Vediamo ora come attivare il Bluetooth tethering sullo smartphone:

Attivare il Tethering su Smartphone Android e iOS
Sistema operativoAttivazione Bluetooth
AndroidImpostazioni > Tethering e router Wi-Fi > Tethering Bluetooth
iOSImpostazioni dello Smartphone > Condivisione della Connessione > Bluetooth
  • Vai su Impostazioni > Bluetooth e fai click sul nome del PC o del dispositivo a cui offri la connessione;
  • Associa lo smartphone al PC inserendo il codice fornito dal cellulare;
  • Attiva il tethering Bluetooth sul tuo smartphone

Video Tutorial su Come Attivare il Bluetooth

Come attivare in modo veloce ed efficace il Bluetooth? Ecco il video tutorial.

Domande ulteriori sulla connessione Bluetooth

Cosa succede se si lascia il Bluetooth acceso?

Dovremmo limitare l'uso della connessione Bluetooth a quando realmente serve, spegnendola quando non è necessaria per collegare due dispositivi. Questo per via del fatto che essendo di facile fruibilità, si moltiplica la finestra temporale utile ad un hacker per violare un dispositivo.

Come si vede il Bluethoot?

Puoi vedere il Bluetooth sul tuo dispositivo accedendo alle impostazioni di attivazione, oppure guardando se nelle scorciatoie dei servizi principali sul tuo telefono -come il Wi-Fi e l'hotspot- sia impostato anche il Bluetooth, riconoscibile dal logo.

Quando utilizzare il Bluetooth?

Per collegarsi a dispositivi senza fili e che adottano questa tecnologia, come casse, mouse, stampanti e cuffie Bluetooth. Oppure ancora per usufruire del tethering bluetooth, in alternativa ad hotspot o modem.

Ti potrebbe interessare anche