Disdetta Contratto Internet: Come si fa e Costi

Aggiornato:
min. | Tempo di Lettura
Confronto Offerte Internet Wifi CasaConfronto Offerte Internet Wifi Casa

Confronta le Offerte di Febbraio 2024: Fibra a 22,73 €/mese

Offerta in scadenza, chiedi info: servizio gratuito e senza impegno.

Confronto Offerte Internet Wifi CasaConfronto Offerte Internet Wifi Casa

Confronta le Offerte di Febbraio 2024: Fibra a 22,73 €/mese

Offerta in scadenza, chiedi info: servizio gratuito e senza impegno.

disdetta contratto internet come si fa
Disdetta contratto internet: motivi, tempi, costi e consigli

La disdetta del contratto internet è la procedura che permette di interrompere l'abbonamento sottoscritto con il proprio operatore telefonico. Sebbene le penali siano state abolite, sono previsti dei costi che variano in base al tempo di permanenza. In alcuni casi tuttavia è possibile disdire gratuitamente.

  • Quali sono i costi di disdetta previsti?
  • Se disdici il tuo contratto internet di rete fissa entro 24 mesi potresti dover pagare dei costi di recesso anticipato in aggiunta ai costi di disdetta.
  • Se disdici il tuo contratto dopo i 24 mesi, sono dovuti solo i costi di disdetta.
  • Puoi disdire gratuitamente entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto internet facendo appello al recesso gratuito per ripensamento.

Quando Disdire un Contratto Internet di Rete Fissa?

Quando un abbonamento internet di rete fissa non si adatta più alle nostre esigenze, abbiamo la possibilità di disdire il contratto in qualsiasi momento per scegliere poi di attivare un'offerta wifi più adatta alle nostre esigenze.

Sono davvero tanti i motivi che possono spingerci a cambiare l'attuale operatore internet: la necessità di risparmiare sui costi mensili, per esempio, una insoddisfazione sul servizio fornito o semplicemente perché ci si trasferisce in un'altra città.

Come anticipato, sebbene le vecchie penali siano state definitivamente abolite, può essere comunque necessario dover sostenere dei costi di chiusura del contratto. Resta, tuttavia, la possibilità in alcuni casi di disdire gratuitamente. Uno di questi è il diritto al ripensamento entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto.

Disdire Senza Costi: il Diritto al Ripensamento Gratuito

Vuoi disdire il tuo abbonamento di linea fissa senza costi? Puoi farlo entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto, esercitando il cosiddetto diritto di ripensamento (o di recesso), disciplinato dagli articoli dal 52 al 59 del Codice del Consumo.

Questo diritto, tuttavia, è applicabile solo in alcuni casi specifici: è valido per i consumatori che hanno sottoscritto un contratto per via telefonica oppure online e non per gli abbonamenti attivati all'interno di locali commerciali come, per esempio, i negozi dei provider. 

Il diritto al ripensamento può essere prolungato fino a un anno in alcuni casi specifici, per esempio quando un gestore non comunica in modo chiaro all'abbonato la possibilità di esercitare questo diritto.

Sai che... Alcuni operatori telefonici estendono il diritto al ripensamento nelle loro offerte di telefonia fissa. Fastweb, per esempio, permette di recedere gratuitamente entro 30 giorni dalla sottoscrizione del contratto.

Verifica i Termini e Condizioni del Contratto

È importante controllare sempre il documento contenente i termini e le condizioni del contratto internet sottoscritto per comprendere le corrette modalità e i tempi di disdetta: puoi facilmente trovare queste informazioni sul contratto del tuo abbonamento oppure sul sito del tuo gestore telefonico.

Come Effettuare la Disdetta?

Sono molte le modalità per effettuare la disdetta del contratto internet anche se le più comuni includono le comunicazioni via PEC o Raccomandata A/R, via e-mail e tramite chiamata al servizio clienti del proprio operatore.

I metodi raccomandati sono sicuramente quelli che prevedono la tracciabilità della comunicazione: vanno particolarmente bene, quindi la Raccomandata A/R e la Posta Elettronica Certificata.

Quali informazioni bisogna includere nella disdetta?

  • Dati dell'utente (numero cliente e dati anagrafici);
  • Dati del contratto (numero del contratto e scadenza);
  • Numero di telefono associato all'abbonamento;
  • Copia del documento d'identificazione (Carta d'Identità, Patente oppure Passaporto) da allegare al modulo di disdetta;
  • Foglio di delega se il contratto non è intestato a tuo nome;
  • Motivo della disdetta del contratto internet;
  • Informazioni sui servizi da disattivare.

Perché indicare i motivi della disdetta? All'interno della lettera di disdetta al proprio operatore è molto importante indicare se si disdice il contratto in essere per migrazione verso altro operatore o per cessazione della linea telefonica. Bisogna indicarlo chiaramente perché a seconda dell'una o dell'altra motivazione possono variare i costi da sostenere. Se si sta cambiando operatore internet, inoltre, e si desidera mantenere l'attuale numero di rete fissa, all'interno della comunicazione va indicato che si sta migrando verso un altro operatore. Se si fornisce la motivazione errata, infatti, non si ha più poi la possibilità di mantenere il proprio numero di telefono.

Cambio Operatore: Come Mantenere il Vecchio Numero?

Hai deciso di disdire il tuo contratto internet perché vuoi cambiare operatore e passare a una nuova offerta? In questo caso, all'interno del modulo di disdetta che inoltrerai alla compagnia, dovrai specificare come motivazione "per migrazione verso altro operatore".

Inoltre, dovrai recuperare il tuo codice di migrazione: sarà utile al nuovo gestore per l'attivazione della tua nuova tariffa internet.

Cos'è il codice di migrazione? Il codice di migrazione, formato da 18 caratteri alfanumerici, consente di passare da una compagnia internet all'altra. Trovi questo codice all'interno della tua bolletta telefonica.

Il Preavviso di 30 Giorni e i Tempi della Disdetta

Ricorda sempre di comunicare al tuo operatore telefonico l'intenzione di disdire il contratto internet in essere con almeno 30 giorni di anticipo. Una volta ricevuta la comunicazione, di solito i tempi necessari per completare la disdetta di un contratto di rete fissa non superano i 30 giorni.

Tieni a mente che la durata naturale di tutti i contratti di telefonia fissa è pari a 24 mesi. Al termine di questo periodo, tuttavia, la disdetta non avviene mai in automatico perché vige il tacito rinnovo. Di conseguenza, se al termine dei 24 mesi desideri disdire l'abbonamento, dovrai di fatto comunicarlo al tuo gestore.

Costi di Recesso Anticipare e Costi di Disdetta del Contratto: facciamo chiarezza

Come anticipato, sebbene le penali siano state abolite da tempo, quando si disdice un contratto di telefonia fissa è necessario nella maggior parte dei casi dover sostenere dei costi. Questi costi si dividono in 2 grandi categorie:

  • costi per il recesso anticipato: vengono calcolati in base alla permanenza contrattuale e sono dovuti solo se si disdice il contratto internet dopo i 14 giorni dalla sua sottoscrizione ma entro i 24 mesi;
  • costi di disdetta: sono in stretta relazione alla motivazione della disdetta (migrazione o cessazione della linea telefonica) e sono dovuti in ogni caso a esclusione della disdetta per ripensamento.
Qualche esempio pratico

Marco desidera disdire il suo contratto internet per ripensamento: non deve pagare costi a meno che in fase di sottoscrizione del contratto, per velocizzare i tempi di attivazione, ha rinunciato al diritto al ripensamento. In quest'ultimo caso, dovrà sostenere sia i costi di disdetta, sia quelli relativi al recesso anticipato.

Antonella ha sottoscritto un contratto internet e desidera disdirlo al 10° mese di permanenza: in questo caso, dovrà sostenere sia i costi di recesso anticipato, sia quelli di disdetta.

Mario ha deciso di disdire il suo contratto internet al 25° mese di permanenza contrattuale: in questo caso, dovrà sostenere soltanto i costi di disdetta.

Perché Devo Continuare a Pagare le Rate del Modem?

Se al momento della sottoscrizione della tua offerta fibra hai acquistato il modem a rate, oltre ai precedenti costi potresti dover continuare a pagare anche le rate residue del modem.

Per ovviare a questo problema, al momento della sottoscrizione del nuovo contratto internet assicurati che il modem venga fornito in comodato d'uso dal gestore telefonico e non in vendita abbinata. Se sei in cerca di offerte internet con modem in comodato d'uso gratuito puoi selezionare le migliori insieme a un esperto al numero 02 829 503 14.al numero 02 829 503 14.prendendo un appuntamento. prendendo un appuntamento. Il servizio è completamente gratuito e senza impegno.

Quando la Disdetta è Gratuita?

In alcuni casi, la disdetta del contratto internet è gratuita. Oltre al diritto al ripensamento, infatti, esistono alcuni casi particolari in cui è possibile disdire il proprio contratto senza pagare costi:

  1. Disdetta internet per disservizi: la tua connessione internet risulta lenta? In questo caso puoi chiedere la disattivazione del servizio senza sostenere alcun costo. Dovrai seguire però una procedura particolare tramite MisuraInternet che certifichi il disservizio;
  2. Modifiche unilaterali del contratto da parte dell'operatore: generalmente sono modifiche che prevedono aumenti di costi per gli utenti o modifiche ai servizi inclusi nel contratto. L'attuazione delle modifiche contrattuali viene comunicata con 30 giorni d'anticipo dall'operatore e l'utente ha 60 giorni di tempo per recedere gratuitamente dal contratto;
  3. Cambio Offerta o Upgrade Tecnologico: in caso di upgrade tecnologico (il passaggio dall'ADSL alla fibra ottica per esempio) o di cambio offerta, se mantieni l'attuale gestore telefonico non dovrai sostenere costi di disdetta.

Consigli Utili per una Disdetta Senza Intoppi

Vuoi pianificare la disdetta in anticipo senza improvvise interruzioni del servizio? Tieni a mente i nostri consigli:

  1. Recupera il contratto internet: potrebbe esserti utile nella fase di disattivazione, per rivendicare i tuoi diritti o nel caso tu abbia inserito dati non corretti.
  2. Prediligi sistemi con tracciabilità e conserva una copia dell'invio della richiesta: in questo modo, potrai dimostrare di aver inoltrato la tua richiesta nei tempi previsti dal gestore.
  3. Assicurati di disdire l'intero contratto: disabilita tutte le utenze previste per il tuo abbonamento, così da non dover sostenere spese impreviste nei mesi successivi.
  4. Controlla di aver inserito correttamente l'indirizzo e-mail: se sbagli la sezione aziendale a cui inoltrare il modulo, la tua richiesta potrebbe andare persa.
  5. Inoltra la richiesta con giusto preavviso: se vuoi disdire un contratto, dovrai inviare la tua richiesta con un preavviso di almeno 30 giorni.

Cosa Fare dopo Aver Disdetto il Contratto Internet?

Innanzitutto, assicurati di restituire eventuali apparecchiature fornite in comodato d'uso entro i tempi previsti: il modem, per esempio. In alcuni casi, tuttavia, è possibile riscattare l'apparato pagando un corrispettivo stabilito dalla compagnia telefonica.

In più, verifica che la disdetta sia stata effettivamente processata e che non ci siano addebiti errati dopo la disattivazione del servizio: puoi farlo chiamando il numero verde della compagnia oppure utilizzando uno dei canali di comunicazione presenti sul sito ufficiale del gestore.

Vuoi scegliere una nuova offerta di rete fissa? Confronta le migliori offerte insieme a un esperto tariffe al numero 02 829 503 14.al numero 02 829 503 14.prendendo un appuntamento. prendendo un appuntamento. Il servizio è completamente gratuito e senza impegno

Come fare la Disdetta Internet con TIM?

Se vuoi disdire internet con TIM, ti basterà scegliere una di queste modalità:

  1. Posta Raccomandata a Casella Postale 111, 00054 Fiumicino (Roma).
  2. Fax al numero 800.000187.
  3. PEC all'indirizzo [email protected].

Come Disdire Internet con Fastweb?

Per effettuare la disdetta con Fastweb puoi scegliere tra:

  1. Raccomandata o PEC all'indirizzo [email protected].
  2. Area clienti MyFastweb > Supporto Fastweb.
  3. Numero verde Fastweb 192 193.
  4. Negozio Fastweb.

Come fare la Disdetta del Contratto Go-Internet?

Per disdire il contratto Go Internet, puoi scegliere se inviare il modulo compilato tramite:

  1. Raccomandata a GO internet S.p.A., Piazza Bernini snc – 06024 – Gubbio (PG).
  2. Email a [email protected].

Come si fa la Disdetta Internet con Vodafone?

Se vuoi disdire il contratto internet con Vodafone, puoi scegliere di:

  1. Chiamare l'assistenza clienti digitando il 190.
  2. Recarti presso un punto vendita del provider.
  3. Inviare un'email con il modulo compilato a [email protected].

Ti potrebbe interessare anche